Fotografo Tiziana Nanni

Perugia, Italia
PRO
Ultimo accesso 2 giorni fa
Membro MyWed da
6 anni e 6 mesi
Fotografo Tiziana Nanni
@tizianananni
PRO
valutazione nella suacittà

risultati
Nessuna vittoria ai MyWed Award
0
1 foto tra le Migliori dell'Anno
1
1 foto tra le Migliori della Settimana
1
38 foto e 2 serie nelle Scelte degli Editori
40
Telefono
+39 342 199 2643
Tariffa oraria
175 USD
minimo 4 ore
  • Sei fotogenico?

    Non molto, nelle foto non mi piaccio quasi mai. Dipende comunque da chi mi fotografa, e soprattutto se mi sento a mio agio.

  • Come sei entrato nell'industria della fotografia?

    Facendo da assistente in uno studio della mia città.

  • Secondo te, quali sono le componenti più importanti di una bella foto?

    Sicuramente tutto quello che non può spiegarsi a parole.
    Una foto o arriva, o non arriva.

  • Ti piace viaggiare?

    Moltissimo, se ne avessi la possibilità farei il giro del mondo!

  • Che cosa ti piace di più nella tua professione?

    Il rapporto che si instaura con le persone, e l'empatia che riescono a trasmetterti.

  • Che cosa ti piace di meno nella tua professione?

    Quando faccio fatica ad instaurare un rapporto che va oltre quello prettamente lavorativo.

  • Quale sarà il futuro della fotografia?

    Spero sempre di più non convenzionale.

  • Cosa c'è di speciale nel genere di fotografia in cui sei specializzato?

    Ogni matrimonio è una piccola favola, ed avere ogni volta l'onore di farne parte è un pò come viverla in prima persona.

  • Come gestisci la critica?

    Abbastanza bene se è costruttiva, e quando aiuta a migliorarsi.

  • Ci sono determinate tendenze nella fotografia?

    Si, certo, come in tutti i settori!

  • Quali criteri dovrebbe utilizzare un cliente per scegliere un fotografo?

    Scegliere quello che, con le sue fotografie, più si avvicina al loro modo di sentire. E di non lasciarsi influenzare troppo dalle mode.

  • Che cosa non è ammesso durante la ripresa fotografica?

    Nel matrimonio non mi piacciono le situazioni forzate, o messe in scena apposta per costruire "belle foto".

  • Quali dettagli, che solitamente passano inosservati, riesce a notare un fotografo?

    Mi ripeto, oltre ovviamente la luce, l'empatia e la sintonia sono fondamentali, servono a catturare momenti ed espressioni particolari.
    Anche lo spirito di osservazione conta molto.

  • Che cosa influisce sul valore di una foto? Quali sono le sue componenti?

    Per me una foto deve saperti riportare al momento in cui è stata scattata, farti rivivere il sapore e l'emozione di quel momento.

  • Secondo te, chi può essere considerato simbolo del XXI secolo?

    Fotograficamente, forse Richard Avedon.

  • Chi vorresti fotografare?


    Trovo che "il perchè", piuttoso che "il cosa", sia il motivo che spinge un fotografo a produrre veramente immagini.
    Per cui, qualsiasi cosa. Purchè venga da dentro.

  • Hai qualche tabù professionale?

    Non mi piace la volgarità.

  • Con chi vorresti fare una sessione di ripresa fotografica?

    Tra i viventi, sceglierei Salgado per la sua profonda umanità.
    Credo che ci sarebbe moltissimo da imparare, non solo fotograficamente.

  • Che cosa ti fa preoccupare e perché?

    Il dolore e la sofferenza di chi amo, il perchè è ovvio.

  • Qual è stato il momento più impressionante della tua vita?

    Quando, ancora adolescente, ho perso mio padre.

  • Se tu fossi un personaggio di cartone animato, libro o film, chi saresti e perché?

    Probabilmente Ameliè Paulain, a metà tra il cartone animato e il personaggio di fantasia.
    Come lei mi piacerebbe avere i piedi per terra e la testa fra le nuvole, essere sempre positiva e vivere con leggerezza di piccole cose, tra colori e buoni sentimenti.

  • Chi ti ispira nella vita e perché?

    Le persone che hanno superato grandi prove e difficoltà, perchè vorrei spesso avere la loro forza.

  • Come puoi definire il successo? Come si misura?

    Il successo, per me, è quando riesci ad essere orgoglioso di te stesso per qualcosa che sei riuscito a realizzare.

  • Preferiresti essere amato o rispettato?

    Amata, e rispettata.
    (Esiste l'amore senza rispetto?)

  • Qual è stato il più grande errore che hai commesso nel lavoro?

    Non avere iniziato prima a fotografare.

  • Preparandoti per partire, che cosa metteresti in valigia e perché?

    Nella mia valigia non può mancare mai di certo la Polaroid :)

  • Tra i gadget che possiedi, c'è qualcosa che vorresti non aver comprato? Perché?

    No, sono molto oculata e selettiva negli acquisti.

  • Che formazione professionale segui per fare fotografie migliori?

    Solo il vissuto quotidiano.

  • Il lavoro di chi ha avuto la maggiore influenza su di te come fotografo?

    Nessuno in particolare.

  • Qual è l'unica cosa che vorresti aver saputo iniziando a scattare foto?

    Ho iniziato fotografando me stessa: avrei voluto essere più preparata nel rivedermi davvero.

  • Che cosa vuoi dire con le tue fotografie?

    Tante cose diverse.

  • Qual è la tua motivazione per continuare a scattare fotografie?

    Avere qualcosa da dire, che altrimenti non uscirebbe.

  • Pensi che i tuoi genitori avrebbero dovuto essere più o meno severi?

    I miei genitori sono stati meravigliosi, con i loro difetti e i loro pregi, e mi hanno amata tantissimo.
    E' grazie a loro sono la persona che sono. Li porto sempre nel mio cuore.

  • Se potessi tornare nel passato, che cosa faresti in modo diverso?

    Cercherei di godermi un pò di più l'infanzia e l'adolescenza, perchè gli eventi della vita a volte ti fanno crescere troppo in fretta.

  • Che cosa pensi della vita su altri pianeti?

    Che ovviamente esiste!

  • Chi sono i tuoi eroi?

    Mio padre, mia madre, il mio compagno di vita.

  • Per chi non hai rispetto?

    Per chi non ha rispetto.

  • Che cosa fai nel tuo tempo libero?

    Cerco di passare più tempo possibile con il mio ragazzo, con il quale condivido la passione per la fotografia (spesso andiamo in camera oscura!) Poi cucino, vado al cinema, vado a vedere mostre, incontro gli amici.
    Frequento un'associazione fotografica della mia città (Istanti-Fotografia e Cultura) di cui sono membro da circa due anni, e parte del Direttivo, e, ovviamente, fotografo (spesso con macchine analogiche e polaroid).

  • Quale lato di te non è mai visibile al pubblico?

    Il lato fragile.

  • Quando ti senti completamente soddisfatto dal tuo lavoro?

    Quando sento quello che chiamo "il brividino" .

  • Credi nei ruoli tradizionali di donne e uomini?

    No

  • Fai facilmente amicizia?

    Si, anche se sono spesso un pò diffidente.
    L'amicizia vera è molto rara.

  • Dove ti piacerebbe vivere?

    Nella mia casa nuova in campagna, dove presto mi trasferirò.

  • Qual è stata la cosa più stupida che hai accettato di fare?

    Spingermi a nuoto dove non si toccava e rischiare di affogare.

  • Esiste la vita dopo il matrimonio?

    Sono una romantica, quindi... ovviamente si!

  • Hai uno scherzo preferito? Raccontacelo.

    Non posso, un'amica mi ucciderebbe :)

  • Ti piacciono i cani o i gatti?

    Entrambi, ho sia un gatto che un cane!

  • Chi o che cosa odi?

    L'indifferenza, l'ingiustizia, l'arroganza , la superficialità, le bugie, chi non ha rispetto, chi si crede superiore.
    E gli gnocchi.

  • La cosa migliore nella vita è:

    Essere in grado di fare le proprie scelte.
    E, soprattutto, il sentirsi a casa.

  • La cosa più fastidiosa nella vita è:

    Non stare bene con se stessi, avere rimorsi e rimpianti.

  • C'è qualcosa intorno a te che vorresti cambiare?

    Si, certo. Tutti vorremmo cambiare qualcosa, infondo, no?

  • Che cosa vorresti cambiare in te stesso?

    Con gli anni ho imparato ad accettare quasi tutto di me. Vorrei comunque riuscire ad essere più serena.

  • Che cosa vorresti cambiare nel mondo?

    La lista è lunga.

  • Puoi dare alcuni consigli ai fotografi alle prime armi?

    Siate umili sempre, seguite la vostra voce, e non abbiate paura di ammettere i vostri limiti.

  • Se gli alieni dovessero arrivare sulla Terra e tu fossi la prima persona ad incontrarli, che cosa diresti?

    "Ma quanto ci avete messo?!"

  • Se dovessi essere invitato a girare un film, di che genere sarebbe?

    Sicuramente un noir.

  • Domani vado a fare...

    Chi vivrà vedrà :)