Ultimo accesso 2 ore fa

Fotografo Donatella Barbera

PRO

Firenze, Italia PRO

Da 5 anni su MyWed
Parlo italiano, inglese
https://lh3.googleusercontent.com/94DojWFyPTRyj_EMlNmP-OGVxvzQARHY-czAxK8mteEDOQ48Ea8MsldyMaxL8D9N5GwoK6P82-uHdp2sQekufl_A Firenze, Italia 350 EUR Donatella Barbera +39 339 154 6651
  • Sei fotogenico?

    Per niente! Davanti alla macchina fotografica mi trasformo in un palo :)
    Preferisco stare dalla parte opposta dell'obiettivo.

  • Come sei entrato nell'industria della fotografia?

    Già da piccola ero affascinata dalla fotografia, ma solo nel 2011 ho deciso di farla entrare completamente nella mia vita.
    Quell’anno, oltre a decidere di rendere la mia passione una professione, mi sono sposata con Damiano, compagno di vita e di fotografie.
    Ci siamo trasferiti per un periodo a Londra per approfondire la tecnica e sperimentare nuovi stili. Siamo rientrati in Italia, nella nostra Certaldo, in Toscana, ed abbiamo aperto il nostro studio fotografico.

  • Secondo te, quali sono le componenti più importanti di una bella foto?

    L'impatto emotivo. Se una foto mi trasmette delle emozioni posso chiudere un occhio su un errore tecnico, se invece è tecnicamente perfetta, ma non mi dà niente emotivamente allora, per me, non è una buona foto.

  • Ti piace viaggiare?

    Amo viaggiare e questo lavoro mi permette di farlo.

  • Che cosa ti piace di più nella tua professione?

    Emozionarmi ad ogni matrimonio. Molte volte mi ritrovo a piangere insieme agli sposi.

  • Che cosa ti piace di meno nella tua professione?

    I crampi alle mani dopo una giornata di lavoro :)

  • Quale sarà il futuro della fotografia?

    Credo che tra qualche anno, grazie alla condivisione sui social, tutte le coppie di sposi vorranno un altissimo livello qualitativo.

  • Cosa c'è di speciale nel genere di fotografia in cui sei specializzato?

    Mi affascina raccontare una storia d’amore fotografando delle emozioni.

  • Come gestisci la critica?

    Se fatta da persone competenti la trovo costruttiva.

  • Ci sono determinate tendenze nella fotografia?

    Ogni epoca ha le sue tendenze, sta al fotografo decidere di sposarle o distinguersi con uno stile personale.

  • Quali criteri dovrebbe utilizzare un cliente per scegliere un fotografo?

    Se io fossi una sposa al fotografo chiederei di poter visionare dei lavori completi e non il best of.
    Sì, allo scatto strepitoso, ma anche all'emozione nel guardare una storia nella sua interezza.

  • Che cosa non è ammesso durante la ripresa fotografica?

    Interrompere i momenti di complicità della coppia. 

    E' la loro giornata, non quella del fotografo.

  • Quali dettagli, che solitamente passano inosservati, riesce a notare un fotografo?

    Le emozioni che si trasmettono anche solo con uno sguardo.

  • Che cosa influisce sul valore di una foto? Quali sono le sue componenti?

    1. impatto emotivo
    2. luce
    3. composizione e pulizia dell’immagine

  • Secondo te, chi può essere considerato simbolo del XXI secolo?

    Steve Jobs.

  • Chi vorresti fotografare?

    L'amore nelle sue molteplici sfaccettature.
    Ho un bellissimo progetto in mente... Spero un giorno di realizzarlo.

  • Hai qualche tabù professionale?

    No

  • Con chi vorresti fare una sessione di ripresa fotografica?

    Con Oliviero Toscani.

  • Che cosa ti fa preoccupare e perché?

    La vita mi ha insegnato a cavarmela sempre e comunque... E' difficile che mi preoccupi.

  • Qual è stato il momento più impressionante della tua vita?

    Quando ho messo in discussione tutto reinventandomi.

  • Se tu fossi un personaggio di cartone animato, libro o film, chi saresti e perché?

    Sarei il protagonista di Big Fish.
    Amo quel film! Un inno alla fantasia e all'evasione dal grigiore quotidiano e dalla routine che uccide la mente.

  • Chi ti ispira nella vita e perché?

    Mio padre. Lui mi ha insegnato ad essere forte.

  • Come puoi definire il successo? Come si misura?

    Il successo è quando una persona si sente soddisfatta della vita che ha.
    Se dovessi pensare al successo rapportandomi con gli altri lo misurerei con la stima che le persone hanno di me.

  • Preferiresti essere amato o rispettato?

    Entrambi.

  • Qual è stato il più grande errore che hai commesso nel lavoro?

    Potrei dire: Non aver dato il massimo fin dall'inizio.
    Ma ognuno ha bisogno dei suoi tempi per metabolizzare i cambiamenti.
    Sono contenta del mio percorso.

  • Preparandoti per partire, che cosa metteresti in valigia e perché?

    La mia Canon ed il mio 35mm.
    Non si sa mai...

  • Tra i gadget che possiedi, c'è qualcosa che vorresti non aver comprato? Perché?

    Non butto mai niente. Mi sembra sempre tutto indispensabile, sono comunque dei ricordi.

  • Che formazione professionale segui per fare fotografie migliori?

    I workshop dei mie fotografi preferiti.
    Si imparano sempre cose nuove, sia dai master che dai partecipanti.
    
Il confronto tra colleghi è indispensabile per una crescita qualitativa.

  • Il lavoro di chi ha avuto la maggiore influenza su di te come fotografo?

    Amo la fotografia di Bresson.

  • Qual è l'unica cosa che vorresti aver saputo iniziando a scattare foto?

    Aspetta il momento giusto e poi scatta.

  • Che cosa vuoi dire con le tue fotografie?

    Voglio trasmettere emozioni.

  • Qual è la tua motivazione per continuare a scattare fotografie?

    Cerco sempre di emozionare emozionandomi.

  • Pensi che i tuoi genitori avrebbero dovuto essere più o meno severi?

    Sono stati perfetti così.
    Hanno sempre appoggiato le mie scelte, anche quando non erano d'accordo. 
Si sono sempre fidati di me. Ed io, nonostante gli errori, ho sempre avuto la testa sulle spalle.

  • Se potessi tornare nel passato, che cosa faresti in modo diverso?

    Cercherei di essere più realista, anche se l'emotività e la passione che metto in quello che faccio fa parte di me.
    Probabilmente rifarei gli stessi errori.

  • Che cosa pensi della vita su altri pianeti?

    C’è sicuramente.

  • Chi sono i tuoi eroi?

    Non ho eroi per non rimanere delusa dai loro limiti.

  • Per chi non hai rispetto?

    Per coloro che non rispettano me.

  • Che cosa fai nel tuo tempo libero?

    Mi piace stare a casa, sul divano, un vinile, un libro.

  • Quale lato di te non è mai visibile al pubblico?

    Sono molto espansiva e trasparente.

  • Quando ti senti completamente soddisfatto dal tuo lavoro?

    C'è sempre da imparare qualcosa per migliorarsi.

  • Credi nei ruoli tradizionali di donne e uomini?

    Sì e No.
    Credo in una parità di diritti, in un aiuto reciproco, ma anche in una importanza dei ruoli.

  • Fai facilmente amicizia?

  • Dove ti piacerebbe vivere?

    Mi piacerebbe vivere 6 mesi nella mia Toscana e 6 mesi a Londra.
    Spero un giorno di convincere mio marito :)

  • Qual è stata la cosa più stupida che hai accettato di fare?

    Lanciarmi con il paracadute.

  • Esiste la vita dopo il matrimonio?

    Certo… Lavoro con mio marito e condiviso con lui la mia giornata.
    Mettendoci in discussione giorno dopo giorno, sia sul lavoro che come coppia, stiamo crescendo insieme.

  • Hai uno scherzo preferito? Raccontacelo.

    Non amo molto gli scherzi.
    Preferisco le sorprese.

  • Ti piacciono i cani o i gatti?

    Ho un bambino: Ezio. Un gatto Certosino.

  • Chi o che cosa odi?

    Non mi piace la parola odio.
    Posso non apprezzare, non sopportare, evitare, ma non odiare.
    Non porto rancore e con il tempo riesco a perdonare anche il torto più grande.

  • La cosa migliore nella vita è:

    Avere delle persone che ti vogliono bene.

  • La cosa più fastidiosa nella vita è:

    La sensazione che si prova quando le persone ti deludono.

  • C'è qualcosa intorno a te che vorresti cambiare?

    No. Sto bene così :)

  • Che cosa vorresti cambiare in te stesso?

    Mi piaccio così.

  • Che cosa vorresti cambiare nel mondo?

    Vorrei far sparire le lobby ed i poteri forti… Cambierebbero molte cose.

  • Puoi dare alcuni consigli ai fotografi alle prime armi?

    Lavorate su progetti fotografici personali.
    Raccontate una storia che non sia un matrimonio.
    Questo vi aiuterà a capire il vostro stile fotografico.
    Una volta capito... Seguitelo senza compromessi!

  • Se gli alieni dovessero arrivare sulla Terra e tu fossi la prima persona ad incontrarli, che cosa diresti?

    Ciao.

  • Se dovessi essere invitato a girare un film, di che genere sarebbe?

    Storico.

  • Domani vado a fare...

    Un viaggio.