Visualizza foto per fotocamera o lente di produttori popolari e scopri le informazioni sulle impostazioni di scatto.
Esplora altre incredibili statistiche di foto o community!
Questo strumento analitico è stato creato in collaborazione con la società Nikon.
3,2M
69K
89K
687K
foto scattate dai MyWedians
fotografi hanno catturato momenti preziosi
serie di foto ora possono essere viste su MyWed
eventi sono stati catturati dai nostri fotografi
Mi piace
295 mi piace condivisi nell'ultima ora
295
50 foto sono state caricate in questo periodo
2 711
279
i fotografi per oggi sono online
le spose per oggi sono online
  • Roberto Fusco Bologna, Italia
    • Quali criteri dovrebbe utilizzare un cliente per scegliere un fotografo?

      Visionare con attenzione il suo lavoro. Saper valutare le sua capacità, la sua sensibilità, se ha uno stile che lo caratterizza e se è vicino al proprio gusto. La capacità di entrare in empatia. Si conosce il suo prezzo, ma non sempre si è in grado di conoscere il valore di quello che si acquista.

    • Come sei entrato nell'industria della fotografia?

      Dopo aver studiato fotografia e deciso a farne il mio lavoro ho scelto questo settore.

    • Sei fotogenico?

      Lo ero... prima di perdere i capelli...

    • Secondo te, quali sono le componenti più importanti di una bella foto?

      Personalità, immediatezza, capacità di comunicare emozioni e sensazioni, una buona composizione e buon utilizzo della luce.

    • Ti piace viaggiare?

      Sì. Certo. Mi piace conoscere luoghi, persone e culture diverse.

    • Che cosa ti piace di più nella tua professione?

      Raccontare un evento per immagini. Cogliere espressioni, sensazioni, emozioni, atmosfere e riuscire a comunicarle in chi guarda le mie foto .

    • Che cosa ti piace di meno nella tua professione?

      La parte commerciale.

    • Come gestisci la critica?

      Con i clienti per fortuna non mi capita di subire critiche. Con alcuni colleghi (faccio parte di un associazione) la critica (costruttiva) si cerca per avere stimoli e crescere professionalmente.

    • Che cosa non è ammesso durante la ripresa fotografica?

      Essere troppo invadente. Scarsa professionalità. Abbigliamento inadeguato

    • Quale sarà il futuro della fotografia?

      Difficile dirlo. È in gioco un difficile equilibrio tra domanda e offerta. Da anni il numero dei matrimoni diminuisce e i fotografi matrimonialisti sono sempre più bravi ma sempre più numerosi. L'evoluzione tecnologica ha esteso le possibilità espressive, ma ha anche incrementato "il fai da te" l'abusivismo e la confusione nel settore.

    • Cosa c'è di speciale nel genere di fotografia in cui sei specializzato?

      Ci viene affidato un compito molto importante e di grande responsabilità: raccontare con le nostre capacità tecniche e soprattutto la nostra sensibilità, quella che molti considerano una delle giornate più importante della propria vita. Far rivivere col proprio lavoro certe sensazioni, è qualcosa di molto speciale

    I
    Nikon
    Nikon D850
  • Federica Mari Perugia, Italia
    • Prima di tutto - chi puoi definire come il miglior fotografo di Perugia? :)

      ...della mia città?...senza dubbio IO, visto che sono l'unica nel paese in cui abito, Torgiano! :))

    • Quali criteri dovrebbe utilizzare un cliente per scegliere un fotografo?

      Prima di tutto deve essere un serio professionista...deve avere PASSIONE per il proprio lavoro.

    • Come sei entrato nell'industria della fotografia?

      non ci sono arrivata, mi ci sono trovata, ci sono nata.
      Sono figlia d'arte, mio padre faceva il fotografo, ma purtroppo a causa di una brutta malattia mi ha lasciata presto e mi sono trovata a scattare il mio primo matrimonio da sola all'età di 18 anni...ancora ricordo ogni momento, ogni attimo di quel giorno, non lo dimenticherò mai.

    • Sei fotogenico?

      noooo, assolutamente no, ed evito di farmi fotografare...è vero non sono una buona cliente, o una cliente facile per un fotografo.

    • Secondo te, quali sono le componenti più importanti di una bella foto?

      la luce, l'emozione, il ricordo di quell'istante...

    • Ti piace viaggiare?

      Si tantissimo!!...mi piace scoprire nuovi posti, conoscere nuove culture e modi di vivere. Ho ancora tanti viaggi da fare e desideri da realizzare, si perché secondo me i viaggi, sono desideri, specialmente per noi fotografi che non abbiamo mai tempo.

    • Che cosa ti piace di più nella tua professione?

      ci sono nata, e non è stata una scelta per me, come dire, mi ci sono trovata, ma mai nessuno mi ha impedito o obbligato di rimanerci, quindi è stata una MIA GRANDE scelta. Mi piace conoscere le persone, parlarci, trascorrere insieme a loro il giorno più felice e fotografarlo, ma, mi piace anche il silenzio, la solitudine della post produzione, perché anche quello è un momento in cui CREI le tue immagini...

    • Che cosa ti piace di meno nella tua professione?

      avere poco tempo per la famiglia, per me stessa e rinunciare a volte ad eventi importanti che coinvolgono il mio bimbo...

    • Come gestisci la critica?

      Beh!!!...un po' me la prendo, ma poi capisco che serve a crescere, aiuta a mettersi in gioco e quindi la accetto, ma borbotto dentro di me a lungo...ma è un riflettere su come migliorare!!!

    • Quale sarà il futuro della fotografia?

      ...finche ci si ama, si sogna, ci saranno tanti matrimoni per noi fotografi! :)
      Non lo so e forse non voglio pensarci, ma in tutti questi anni di lavoro ho già visto che è cambiata...è cambiato il matrimonio...ma non voglio pensarci, preferisco non pensarci!

    • Che cosa non è ammesso durante la ripresa fotografica?

      Non è ammesso "comportarsi" male durante il rito del Matrimonio, dobbiamo aver rispetto per il momento e per il Celebrante ed il Parroco ...raccontare, ma con discrezione.

    I
    Nikon
    Nikon D750
  • Marco Angeri Bergamo, Italia
    • Quali criteri dovrebbe utilizzare un cliente per scegliere un fotografo?

      Credo che la personalità del fotografo e dei suoi scatti debba incontrare il gusto e la personalità degli sposi.
      Discorso che vale solo per gli sposi che scelgono il fotografo "non solo per il prezzo o in base al prezzo" ....

    • Come sei entrato nell'industria della fotografia?

      Avevo poco più di vent'anni e con non poca paura ho cominciato ad affiancare un collega nei matrimoni, ricordo la paura che mi bloccava idee e spunti ma pian piano ho preso coraggio e ,matrimonio dopo matrimonio, ho cominciato a dire anch'io la mia ... Erano i tempi delle pellicole, delle foto in posa .... altri tempi ma tanti bellissimi ricordi.

    • Sei fotogenico?

      Nooooo ... anche se a dire il vero tra le poche fotografie nelle quali ci sono anch'io a volte "quasi" mi piaccio !

    • Secondo te, quali sono le componenti più importanti di una bella foto?

      Una bella foto deve saper emozionare o trasmettere un messaggio, senza queste due componenti è una foto ma NON una bella foto. ...

    • Ti piace viaggiare?

      Moltissimo, viaggerei sempre se potessi ... Già la preparazione di un viaggio per me è fantastica! Le emozioni, le immagini, i profumi e le situazioni vissute nei viaggi le porto sempre dentro di me : sono un nostalgico e mi affeziono spesso ai posti nei quali sono stato, in effetti mi piacerebbe poi tornarci ma ... non sempre è possibile! Per fortuna la vita è ancora lunga (spero) e magari un giorno riuscirò a tornarci ....

    • Che cosa ti piace di più nella tua professione?

      Mi piace la mia professione in "quasi" in tutti i suoi aspetti. C'è crescita umana e professionale, c'è voglia di far bene, di farsi apprezzare e c'è tanta componente umana ... il feeling con gli sposi che spesso dura ben oltre il giorno del matrimonio, insomma ... mi piace fare il lavoro che faccio!

    • Che cosa ti piace di meno nella tua professione?

      Non mi piacciono soprattutto due cose : l'ipocrisia di alcuni colleghi fotografi, che troppo spesso si credono superiori e molto altezzosi. Io lo ho sempre definiti "i professori" ma per il carattere schivo che ho io ho fatto molta selezione. Poi non mi piace la convinzione popolare che ormai siccome c'è il digitale e Photoshop, siano tutti fotografi e in grado di "deprezzare" il lavoro di chi invece ha fatto della fotografia la sua professione, la sua vita e che lavora con il cuore. In ultimo non mi piace, ma questa è una questione da estendere a tutte le professioni, che il nostro Stato ci tartassa senza invece agevolare le professioni ed i professionisti.

    • Come gestisci la critica?

      Chi mi ha criticato e mi ha fatto notare o vedere aspetti utili della mia professione mi ha fatto comunque piacere : una critica fa sempre male ma quando ci si ripensa se è fatta a fin di bene aiuta sempre, NON SOLO in fotografia , in tutto!
      Chi critica per altri motivi non lo considero nemmeno.

    • Che cosa non è ammesso durante la ripresa fotografica?

      In che senso? Credo solo il mancato rispetto o l'invadenza possa limitare la professione del fotografo ... sia da parte sua che da parte di chi viene fotografato.

    • Quale sarà il futuro della fotografia?

      Sinceramente lo vedo poco chiaro, con non molte prospettive : troppo abusivismo, troppi incompetenti con dialettica da venditori e troppa poca importanza data al matrimonio e al suo significato.

    • Cosa c'è di speciale nel genere di fotografia in cui sei specializzato?

      Credo che, data l'importanza di un avvenimento come il matrimonio, nella vita delle persone che decidono di sposarsi, la fotografia di quel giorno sia l'unica testimonianza nel tempo di ciò che si è vissuto e delle persone che hanno condiviso quel giorno così importante. Un documento di vita....

    I
    Nikon
    Nikon D850