Ultimo accesso 1 settimana fa

Fotografo Sara Sganga

PRO

Roma, Italia PRO

Da 6 anni su MyWed
Parlo italiano, inglese, francese, spagnolo
https://lh3.googleusercontent.com/7VmbP5ToF1uTfYScRR_jAei6svel5thDd4fmZzSNtdHWol0wabG8SpkZ3XoLA2OwWQdPmW-FsOkEtGzzLF2GokVDV6D8N_t0rqah Roma, Italia 230 EUR Sara Sganga +39 327 699 3442
  • Sei fotogenico?

    Dicono di si, ma io non mi piaccio quasi mai.

  • Come sei entrato nell'industria della fotografia?

    ho sempre avuto la passione per la fotografia, finché a 17 anni non comprai la mia prima reflex. Dopo aver scattato (per gioco e per testare la mia reflex) una sessione di fidanzamento per una coppia di cugini, ho portato le foto da un fotografo del mio paese per farmi dare dei consigli. Guardano le foto appese nel suo studio sognavo di averne uno mio un giorno.

  • Secondo te, quali sono le componenti più importanti di una bella foto?

    Luce, composizione e infine ma non per ultimo le emozioni... una fotografia deve trasmettere qualcosa.

  • Ti piace viaggiare?

    si, mi definisco una nomade. Amo conoscere posti nuovi e culture diverse...in ogni luogo che visito lascio un pezzetto di me.

  • Che cosa ti piace di più nella tua professione?

    Conoscere persone diverse, entrare in punta di piedi nelle loro vite, affezionarmi, farmi voler bene. Conoscere le loro storie e... raccontarle.

  • Che cosa ti piace di meno nella tua professione?

    il tempo che sottraggo a me stessa e ai miei affetti, guai a chi dice che il fotografo fa un lavoro leggero!

  • Quale sarà il futuro della fotografia?

    Non lo so, sicuramente però lo vivrò visto che ho iniziato prestissimo e sono ancora molto giovane. Speriamo che tutta questa tecnologia non sia controproducente per il nostro settore.

  • Cosa c'è di speciale nel genere di fotografia in cui sei specializzato?

    E' speciale perché ci permette di entrare non solo nella vita delle persone o nelle loro storie, ma ci permette di essere gli artefici di attimi di realtà vista attraverso i nostri occhi. Siamo noi i "registi" del nostro racconto, ma non i registi della giornata. La discrezione è tutto se si vuole catturare davvero l'essenza emotiva di una persona. Poi la fotografia di matrimonio abbraccia stili come il fotogiornalismo, ritratti, moda, architettura. Per essere un buon fotografo di matrimonio bisogna avere buone conoscenze della fotografia in generale.

  • Come gestisci la critica?

    Accetto e faccio tesoro se è una critica costruttiva e non cattiva. Le critiche costruttive so che mi porteranno a rivalutare in meglio o in peggio una situazione o un'idea. Amo fare discussione e confrontarmi perché la vera crescita inizia quando si ci mette in discussione sul serio e si esce dalla propria zona di comfort.

  • Quali criteri dovrebbe utilizzare un cliente per scegliere un fotografo?

    Sicuramente in un momento dove la fotografia di matrimonio è così valorizzata, gli sposi sono molto più informati. Un sollievo di un prezzo basso all'inizio non cancella il rimorso di un brutto servizio. Sta agli sposi scegliere come vogliono il loro ricordo e valutare il fatto che il nostro lavoro è l'unica cosa che le rimarrà di tangibile del suo giorno, oltre alle fedi.

  • Che cosa non è ammesso durante la ripresa fotografica?

    Per quanto mi riguarda non riuscirei a lavorare con un videografo che mi sta sempre in mezzo e che usa luci e mezzi obsoleti per lavorare, rischierebbe di intralciarmi parecchio. Altrettanto, va ricordato, magari scritto, agli ospiti di evitare assolutamente la tecnologia in chiesa. Ho visto sposi all'altare accerchiati da decine di persone con tablet, telefoni e macchinette fotografiche, tutto questo mentre stava entrando la sposa. Mi chiedo... ma gli invitati che se ne faranno mai? Oltre a rovinare il momento, intralciano anche il mio passaggio o la mia visuale...cosa per la quale gli sposi pagano.

  • Quali dettagli, che solitamente passano inosservati, riesce a notare un fotografo?

    Ci sono tantissime persone che sanno vedere... altrettante altre che non sanno neppure guardare.
    Ombre, luci, situazioni, istinto che ti suggerisce che sta per accadere qualcosa... sono solo alcune delle componenti che distinguono un professionista.

  • Che cosa influisce sul valore di una foto? Quali sono le sue componenti?

    Luce, composizione, messaggio, emozione, postproduzione. (non in ordine di importanza)

  • Secondo te, chi può essere considerato simbolo del XXI secolo?

    Chiara Ferragni

  • Che cosa ti fa preoccupare e perché?

    La paura di perdere le persone che amo... ecco perchè amo scattare fotografie...perchè attraverso quelle rimane una traccia di noi.

  • Se tu fossi un personaggio di cartone animato, libro o film, chi saresti e perché?

    Maleficent. Coraggiosa e dal cuore buono. Vive in un regno stupendo, paesaggio mozzafiato e senza pensieri. Diventa "cattiva" quando le fanno uno spregio ma il suo cuore rimane sempre puro e buono.

  • Come puoi definire il successo? Come si misura?

    Il successo è un iceberg, le persone vedono solo la punta. Ognuno di noi sa quanto impegno e fatica ci vuole per essere un gradino alla volta un po' più in alto.

  • Preferiresti essere amato o rispettato?

    Amare, essere amata, rispettare ed essere rispettata.

  • Che formazione professionale segui per fare fotografie migliori?

    Mi tengo sempre aggiornata con workshop e seminari. Poi il confronto con i colleghi è importantissimo, ti permette di metterti in discussione e migliorare i tuoi punti deboli.

  • Che cosa vuoi dire con le tue fotografie?

    A volte mi piace essere un'architetto e giocare con linee luci e ombre, ma altre volte, la maggior parte voglio raccontare una storia.

  • Qual è la tua motivazione per continuare a scattare fotografie?

    La voglia e il bisogno di ricordare... e di essere ricordata.

  • Pensi che i tuoi genitori avrebbero dovuto essere più o meno severi?

    I miei genitori sono stati a volte bastone e a volte carota. Direi più bastone, quindi molto severi.

  • Che cosa pensi della vita su altri pianeti?

    sicuramente l'universo è pieno di altre forme di vita

  • Per chi non hai rispetto?

    Per i pedofili, chi maltratta le persone e gli animali. Non mi piacciono le persone che parlano male degli altri.

  • Che cosa fai nel tuo tempo libero?

    suono il piano e...Canto!

  • Credi nei ruoli tradizionali di donne e uomini?

    Dipende.

  • Dove ti piacerebbe vivere?

    Non ho un posto preciso, mi piace tanto viaggiare. E poi... la casa è dov'è il cuore.

  • Esiste la vita dopo il matrimonio?

    si, se si vuole con tutto il cuore

  • Ti piacciono i cani o i gatti?

    Cani tutta la vita.

  • Chi o che cosa odi?

    il circo. non sopporto quegli infami che maltrattano gli animali per ricevere compensi e applausi da altra gente ignorante.

  • La cosa migliore nella vita è:

    La pizza :D

  • Che cosa vorresti cambiare in te stesso?

    Forse vorrei essere meno sensibile a volte. Questo lato di me in fotografia mi aiuta tantissimo però mi rende anche molto vulnerabile nella vita.

  • Se gli alieni dovessero arrivare sulla Terra e tu fossi la prima persona ad incontrarli, che cosa diresti?

    Ciao! finalmente!!!!e poi corro....

  • Se dovessi essere invitato a girare un film, di che genere sarebbe?

    Horror, o drammatico.