Ultimo accesso molto tempo fa

Fotografo Riccardo Cornaglia

Asti, Italia 

Da 5 anni su MyWed
Parlo italiano
https://lh3.googleusercontent.com/I-JLVWbfQm5EVW1602OBWd8lDcc63EbLJYTSVPyJ8KtQnfFZ7tmDaOAka5iTdahYb7uNdZxxk6USYh4GaJT8p7FSTg Asti, Italia 150 EUR Riccardo Cornaglia +39 335 658 5553
  • Sei fotogenico?

    Sinceramente non lo so , non mi capita spesso di stare al di là dell'obiettivo... Sicuramente mi trovo più a mio agio dalla parte del mirino e faccio in modo che anche i miei clienti siano completamente spensierati

  • Come sei entrato nell'industria della fotografia?

    Sarà banale ma proprio per caso ... Sono nato come fotografo di viaggio che è ancora una cosa che mi attrae tantissimo. Dopo aver ottenuto un piazzamento super e cioè tra i primi 20 classificati al concorso internazionale "Travel Photographer Of The Year" nel 2012 , ho deciso di diventare professionista e seguire la strada del Wedding cosa che mi avrebbe permesso di conoscere anche se nel mio piccolo la vita delle persone.. Adoro il mio lavoro

  • Secondo te, quali sono le componenti più importanti di una bella foto?

    La spontaneità , la creatività e la capacità di vedere una scena prima che capiti realmente ...

  • Ti piace viaggiare?

    Beh direi che la domanda è superflua ...Il viaggio è stata la mia vita per molto tempo , da quello ho imparato a vivere e prima o poi tornerò a farlo sicuramente.. La risposta è assolutamente Si !

  • Che cosa ti piace di più nella tua professione?

    Amo il mio lavoro perché mi dà modo di conoscere persone , di conoscere le loro famiglie e di passare con loro uno dei giorni più importanti che vivranno... Ma cosa posso volere di più bello ??

  • Che cosa ti piace di meno nella tua professione?

    Ciò che proprio non sopporto sono le foto in posa con i parenti , cioè quelle che tutti gli sposi mi dicono che purtroppo le devono fare per accontentare i loro famigliari e poi puntualmente a post produzione fatta non erano poi così importanti perché nessuno le sceglie

  • Quale sarà il futuro della fotografia?

    Non so dire cosa ci riserverà il futuro per la fotografia Wedding , però so che sarà un settore in continuo cambiamento tra mode e nuove tendenze. Questo è a dir poco eccitante

  • Cosa c'è di speciale nel genere di fotografia in cui sei specializzato?

    Direi il fotografo , la fotografia di Matrimonio è fatta di momenti magici che non si ripeteranno una seconda volta , questo è quello che mi fa davvero sentire unico ed in un certo modo speciale

  • Come gestisci la critica?

    Ben venga , soprattutto se fatta da colleghi o gente del settore , ma anche dai clienti che sono poi gli occhi più importanti da coinvolgere... Sono felicissimo di ricevere una critica positiva , ma trovo molto più utile una critica negativa purché venga dall'emozione o dalla conoscenza

  • Ci sono determinate tendenze nella fotografia?

    Ma certo , come dicevo in qualche risposta precedente le tendenze sono la parte fondamentale di questo settore fotografico. Come per l'abbigliamento gli stilisti , nella fotografia di matrimonio siamo noi fotografi a decidere ed imporre le tendenze

  • Quali criteri dovrebbe utilizzare un cliente per scegliere un fotografo?

    Come in tutte le altre cose ... Qualità ! Io dico sempre che la qualità rimarrà ancora quando il prezzo sarà già stato dimenticato

  • Che cosa non è ammesso durante la ripresa fotografica?

    Penso che la maleducazione sia davvero ingestibile , ma d'altronde anche nella vita è la stessa cosa. Sono momenti carichi di patos e agitazione e penso che gestire le situazioni con calma e mettendosi a disposizione degli sposi sia la cosa migliore da fare

  • Quali dettagli, che solitamente passano inosservati, riesce a notare un fotografo?

    L'Emozione ... io vivo di emozioni e mi ritengo la persona più adatta nel saperle cogliere al momento giusto

  • Che cosa influisce sul valore di una foto? Quali sono le sue componenti?

    Sinceramente non saprei rispondere a questa domanda perché io agisco "di pancia", cioè non saprei spiegare realmente perché un'immagine sia considerata migliore di un'altra , e giudico le foto dei miei colleghi nello stesso modo quindi direi che non spetta a me stabilirlo... Io voglio raccontare , di giudici ne è pieno il mondo

  • Secondo te, chi può essere considerato simbolo del XXI secolo?

    Sebastião Salgado senza ombra di dubbio

  • Chi vorresti fotografare?

    Tutti popoli di questa terra , in modo da poterli unire e non dividere.. Potrebbe essere una risposta banale ma pensate a che ruolo potrebbe davvero giocare il fotografo in questo senso , la mia passione per la fotografia è nata proprio da questo

  • Hai qualche tabù professionale?

    Ma dai no , assolutamente no... Nel 2015 c'è ancora qualcuno che ha dei tabù ?

  • Con chi vorresti fare una sessione di ripresa fotografica?

    Allora fatemi pensare... Sebastião Salgado potrebbe andare bene

  • Che cosa ti fa preoccupare e perché?

    Più che preoccupazione la considero emozione.. Ogni volta che mi trovo a fotografare qualsiasi persone e in qualunque ambiente sento la responsabilità enorme di questa cosa , però al tempo stesso penso che questa sensazione sia il motore trainante della mia attività , ciò che mi fa esprimere al meglio in tutte le occasioni

  • Qual è stato il momento più impressionante della tua vita?

    Nella mia vita ho avuto tanti momenti impressionanti nel bene e nel male , io vengo dal basso e tutto quello che ho l'ho fatto da solo... Senza dimenticare i momenti negativi che comunque mi hanno fatto crescere , mi piace ricordare come momento più impressionante dal punto di vista positivo , il miracolo della vita e cioè la nascita di mia figlia Gaia

  • Se tu fossi un personaggio di cartone animato, libro o film, chi saresti e perché?

    Gregory David Roberts il protagonista del grande romanzo Shantaram che racconta la sua vita tra mille peripezie e poi è ambientato per la maggior parte del racconto in India , terra che mi ha lasciato tanto , tantissimo !

  • Come puoi definire il successo? Come si misura?

    Il successo è una forma di riconoscenza per ciò che si rappresenta e si misura con la popolarità nel pubblico , ma penso che sia molto pericoloso vivere di successo perché prima o poi finirà e non si riuscirà così facilmente a fare il percorso inverso

  • Preferiresti essere amato o rispettato?

    Il rispetto te lo devi conquistare mentre l'essere amato è una delle fortune più grandi che possono succederti quindi direi assolutamente "Essere Amato"

  • Qual è stato il più grande errore che hai commesso nel lavoro?

    Non aver seguito prima i miei sogni e le mie passioni è stato il mio unico errore

  • Preparandoti per partire, che cosa metteresti in valigia e perché?

    Attrezzatura fotografica leggera e pochissimi generi di prima necessità